calo di turismo in toscana 2018

Tra il 2009 e il 2018 i settori caratteristici del turismo hanno creato in Toscana … presenze, dopo anni di calo ininterrotto, grazie soprattutto alla componente …

conclude Gronchi – I dati indicano un'aspettativa di chiusura della stagione estiva in leggero calo rispetto al 2018; ma ancora una volta essere …

La Toscana ha abbattuto il muro dei 48 milioni di presenze turistiche nel 2018 (+3,8% rispetto al 2017). … In leggero calo Isola d'Elba (-1,3%) e, soprattutto, la Riviera Apuana (-4,1%) che continua il suo trend negativo.

Complessivamente, in Toscana, è stato abbattuto il muro dei 48 milioni di … primi dati complessivi sulle presenze turistiche in Toscana per l'anno 2018, dati … Sud (+3%) In calo Isola d'Elba (-1,3%) e Riviera Apuana (-4,1%).

Calo di presenze (anche nelle città d'arte) e di fatturato. … gli ombrelloni degli stabilimenti balneari della Toscana erano già di nuovo chiusi. … di occupazione solo del 70%, inferiore di dieci punti allo stesso periodo del 2018.

Estate 2018, calo nel turismo italiano in Toscana: complice il meteo … Si registra un aumento dei turisti provenienti da: Scandinavia, Olanda, …

Il maltempo ha fatto registrare un calo nelle presenze turistiche. Ad … Infatti, dall'inizio del 2019, dopo dieci anni di crescita costante, sono diminuiti gli … Nel terzo trimestre del 2018 erano 15mila gli immobili sul mercato tramite … studi turistici, nel periodo gennaio-maggio in Toscana, nelle strutture ricettive …

Le presenze turistiche in Toscana decollano e toccano quota 48 milioni in un anno con un +4,5% di arrivi in strutture ufficiali e +3,8% di …

“Nonostante l'estate 2018 mostri dati in leggero calo, un elemento positivo è che l'offerta turistica della Toscana è riuscita a mantenere il … Costa: -0,8%, con un calo del mercato nazionale; i primi segnali di difficoltà sono stati …

FIRENZE – Superata quota 48 mln di presenze in Toscana. Cresce anche nel 2018 il turismo in Toscana: +4,5% gli arrivi in strutture ufficiali e … crescita degli stranieri (+14,1%), a riequilibrare il netto calo degli italiani (-5,4%).